Competitiva Giov. 2017 - Gruppo Podistico Polispotiva Progresso

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Competitiva Giov. 2017

Manifestazioni Podistiche > Corrida del Progresso > Recensioni Corride
23ª Mini Competitiva del Progresso

126 bambini e ragazzi si sono messi alla prova sulle varie distanze della Mini-competitiva legata alla Corrida del Progresso. Clima favorevole, organizzazione efficiente, tempi rispettati, quel che si dice una bella giornata di atletica!
Come società di casa, il nostro contributo non è certo mancato: ben 57 atleti al traguardo! Merito soprattutto della promozione fatta nei nostri stessi corsi di avviamento di Castel Maggiore, e in secondo luogo della collaborazione con la Polisportiva Pontevecchio, i cui atleti gareggiano in maglia rossa Progresso in ambito Uisp.
Tra i Primi Passi 20 partecipanti totali, con vittoria dei rispettivi favoriti: Alena Asado (Centese) al maschile e Francesca Eyome (Blizzard) al femminile. Per il Progresso podio per Nicholas Bortolotti tra i maschi e buoni piazzamenti per Greta Cutaia e Camilla Sacchi nella gara femminile.
Tra i Pulcini a partire sono addirittura in 38 (opportunamente divisi in maschi e femmine), di gran lunga la categoria più numerosa. Come spesso accade con questa splendida generazione di bambine del 2008, gara femminile più veloce di quella maschile, con vittoria di Sara Mahboub (Victoria) davanti alle due atlete di casa Vittoria Grandi e Francesca Feutchou. Al maschile successo del favorito Matteo Moncon (Avis, 1° anno di categoria!) e ben 3 atleti Progresso nei primi 6: Orlando Piazzi, Daniel Ezechias e Cesare Sandrolini.
Tra gli Esordienti 27 in gara, su una distanza anche leggermente più lunga rispetto alle abitudini della categoria. Era probabilmente la gara più attesa per noi del Progresso, con la presenza di due dei nostri atleti di punta e di un avversario di altissimo livello. La sfida a 3 non tradisce le attese, con una grande progressione finale e il successo di Marco Cutaia, davanti al compagno Riccardo Budini e ad Hassan Rerhaye della Blizzard. Al femminile dominio delle due atlete di Molinella, Marianna Zagni e Sofia Bonafé, che se la giocano coi maschi fino alle ultime centinaia di metri e scavano un netto solco rispetto alle inseguitrici.
Tra i Ragazzi/e 23 atleti al via, con altra bella sfida a 3 nel finale tra atleti di ottimo livello: la spunta Abraham Asado (Centese) sulla coppia della Blizzard Mattia Biagini e Alessandro Gherardi. Nella gara femminile netta affermazione di Giulia Bartolomei (Lumega).
 Infine partenza unica per Cadetti/e e Allievi/e, che si danno battaglia sui 2 km di gara. Tra gli Allievi fa il vuoto Adimasu Asado (Centese), che chiude così una splendida tripletta familiare, precedendo Luca Succi Cimentini (Atletico Borgo). Tra i Cadetti trionfo degli atleti di casa con tattica “ciclistica”: Gioele Garuti in fuga solitaria e il compagno Federico Bellinelli agganciato al gruppetto degli inseguitori senza tirare e poi secondo con un bel rush finale. Tra le Allieve altro successo per il Progresso con Alessandra Tomasi, che domina la gara della sua categoria, ma nel finale deve impegnarsi a fondo per respingere l’attacco di Demetra Tarozzi, bravissima vincitrice della prova Cadette.
Alvin Palmi

 
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu