Rieti - Nazion. UISP - Gruppo Podistico Polispotiva Progresso

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Rieti - Nazion. UISP

Atletica Leggera > Settore Agonistico > Recensioni gare 2017
SETTE  TITOLI NAZIONALI SU PISTA PER GLI
ATLETI PROGRESSO !

I Campionati Nazionali Uisp su pista sono storicamente uno degli appuntamenti più importanti e coinvolgenti per atleti Progresso relative famiglie, nonché un terreno di caccia a coppe e medaglie per i nostri bambini più preparati e determinati, ma stavolta abbiamo davvero esagerato!
Trasfertona a Rieti, lunga e faticosa ma anche divertente e importante per fare gruppo, e gare in uno degli impianti di atletica più belli e famosi d’Italia. Va detto subito che la partecipazione media alle gare è stata piuttosto bassa e il livello non era ugualmente alto in tutte le prove, ma ciò non toglie nulla all’impegno e ai meriti dei nostri bambini/e.
Tra i più piccoli, che la Uisp chiama Primi Passi, chiude al 4° posto Greta Cutaia nel biathlon 300-lungo.
Tra i Pulcini (definizione Uisp per gli Es B della Fidal) vinciamo addirittura in 5 diverse gare, chiudendo con 6 campioncini nazionali grazie anche ad un pari merito! Partiamo proprio dalla gara più combattuta della mattina, che ha visto alla fine due nostre piccole atlete stringersi sul gradino più alto del podio: nel biathlon 300-lungo Teresa Primiceri fa suoi i 300 con il solito grande rettilineo finale, Vittoria Grandi risponde vincendo e migliorandosi nel lungo, e le due bambine chiudono a pari punti. Titolo nazionale annunciato invece per Lucia Grazia, unica a scegliere il biathlon 50-vortex, che gareggia comunque con le bambine della categoria superiore e piazza un lancio da oltre 25m che le vale il nuovo record sociale Progresso! Infine due buone prove e 3° gradino del podio finale per Noemi Garofalo nei 50-lungo. Nelle gare maschili era forse ipotizzabile il titolo di Davide Brambilla, buon lanciatore che si migliora nettamente nel vortex, e vince il biathlon grazie ad un’ottima difesa nei 300m. Colpacci del tutto inaspettati arrivano invece dai due biathlon con la velocità: nei 50-lungo vittoria di Mattia Frascari con Lorenzo Hudson 4°, grazie all’ottima gara di lungo di entrambi, mentre nei 50-vortex fanno addirittura doppietta Riccardo Baiesi e Christian Melotti! Infine 2° posto nel biathlon 300-lungo per Cesare Sandrolini, con vittoria nella prova di salto.
Tra gli Esordienti (gli Es A della Fidal) titolo relativamente “facile” per Marco Cutaia, che vince con autorità i 600m e controlla senza problemi nel prediletto salto in lungo. Titolo anche per Sergio Ventura, che si difende bene nei 50m e si migliora di molto nel vortex. 5° invece Cristian Garofalo nel biathlon 50-lungo. Infine, un pizzico di sfortuna per le due bambine più grandi, Victoria Hudson e Martina Palmieri, che trovano la gara nettamente più partecipata di tutte nel biathlon 50-lungo. Martina resta così fuori dalla zona premi per un solo punto, mentre Victoria chiude ottima 3° (a pari punti con la 2°), sorprendendo in particolare nella gara di salto in lungo, provata molto raramente.
Buoni risultati anche dalle categorie superiori, con lo Junior Leonardo Colari 2° assoluto negli 800m e l’Allieva Alessandra Tomasi 3°, sempre negli 800.


 
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu